Forum pesca sportiva in mare

Home | Profilo | Registrati | Topics Attivi | Regole
Username:
Password:
 All Forums
 Viaggi con risvolti alieutici
 Com'e che in questa sezione nn scrive più nessuno?
 Nuovo Topic  Rispondi
Pages:
  1  2  3  4  5  6
Autore Topic  
Cromo
Starting Member

Prato
32 Posts
Posted - 29/05/2006 :  19:22:09  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Accidenti sarebbero molto utili consigli e segnalazioni fatte da pescatori velisti... Personalemte nn posseggo una barca mia, per il momento, ma faccio lo skipper e sono in mare quasi tutti i we... Ultimamente mi ha contagiato il morbo della traina, e da allora quando vado in mare porto più attrezzatura da pesca che bagagli, ciò nn mi ha evitato di subire desolanti cappotti a ripetizione.
Il we scorso , partendo da punta ala ho fatto un giro intorno a Montecristo, Giglio e Porto Santo Stefano. Le ho provate di tutte... mi ero studiato a tavolino un assetto di pesca con squid teaser, tuna feather, kona e australian runner. A parte un salto di uno spada a 7-8 metri dalla barca ( che bello!!) nn ho visto e preso proprio nulla... :-)
Insomma nn so più che scrivere salvo incoraggiare gli amici velisti a far sentire più spesso la propria voce in questo bellissimo forum.
ICAB a tutti
Roberto

nettuno
Advanced Member

Pesaro
5124 Posts
Posted - 29/05/2006 :  20:56:54  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Non sono velista ...
ma per curiosità, o per capire,

che velocità tenevate di crociera quando avete filato le esche?

La cosa affascina perché qua in adriatico fra un po' ci servirà una vela per arrivare nelle zone dove pescano i Proff 40-50 miglia dalla costa, con quel che costa la nafta !

Ciao Net


Go To Top Of Page

Cromo
Starting Member

Prato
32 Posts
Posted - 29/05/2006 :  21:55:54  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Ciao Net,
abbiamo tenuto una velocità tra i 7,5n e gli 8n con mare piatto e totale assenza di vento domenica, mentre oggi (lunedì) il ritorno da p Santo Stefano a Punta Ala lo abbiamo fatto a vela con mare e vento sui 20 n al giardinetto sempre a 7,5 - 8 n. Le esce le ho filate praticamente da mezzo miglio fuori dal porto :-) , dovevo sperimentare un po sulle distanze , l'effetto di ogni artificiale sull'onda ecc, comunque quando siamo arrivati nella zona che reputavo interessante tutto sembrava funzionare bene (a mio modesto e principiantesco parere). La barca era un BAvaria 39

Per il ritorno però visti i fondali nn molto profondi e il mare mosso ho calato solo due esche, invece di 4, alternando jet medi e piccoli con rapala con paletta lunga con e senza piombo a sgancio rapido e un ondulante rosa madreperlato molto trendy, che mi ispirava ma che nn ha avuto successo , come il resto delle esche del resto :-)

Te sei uscito nel we ?

Come ti è andata?

Ciao Roberto

Go To Top Of Page

nettuno
Advanced Member

Pesaro
5124 Posts
Posted - 30/05/2006 :  00:48:29  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Ciao Roberto,
ho appena venduto la barca, e quella su cui ero e sarò abitualmente imbarcato é al momento in fase di abbellimento, la stanno pittando tutta per essere pronta a breve.

Altri sono usciti, fuori fuori... 2 rossi ma con una bella scia.

Mi spiego ma lo sai meglio di me, visto che ci navighi spesso a vela.
La scia, la scia dei motori é un'attrattiva notevole per i predatori, un richiamo irresistibile, e per noi é il modo di celare parzialmente le nostre esche artificiali.
Una barca a vela che va veloce tutta di vento, questa scia la fa ma molto ridotta, poco schiumosa ecc... perde il suo effetto dopo poco, quindi varrebbe la pena provare ad avvicinare le esche, anche molto vicino alla poppa... altrimenti usare degli aeroplanini (teaser a forma di aeroplanino) con un breve trave a seguire su cui mettere due polipetti senz'amo e l'ultimo (anche piccolo kona) leggermente più grosso ai primi con amo. Creare cioé delle situazioni di rumore e schiaffeggio sull'acqua che possano destare l'attenzione al pesce che ti sta sotto a 20 metri.
Al mattino prime ore e al tramonto solitamente sono più un superficie... forse se si é in zona buona, varrebbe la pena procurarsi un po' di sushi fresco facendo anche solo mezz'ora con motore e così pure la sera.

Il color rosa o rosso é buono perché richiama molto quello del krill che mangiano i tonnietti quando manca la sardina.

La velocità é ancora buona, ma buone e sufficienti velocità sono sui 6,5 - 6,8 nodi per dimensioni di esche sugli 11 cm o 14 (rapala ecc.)

Se poi non si hanno segnali in superficie, basta anche una sola canna e i teaser.. se poi si comnciano a intravvedere movimenti di gabbiani, magari una piccola deviazione della rotta... tanto per provare. Mgari c'é qualche pesce luna, un tronco galleggiante e sotto c'é sempre qualcosa all'ombra, lampughe e altro..

facci sapere come vanno altri tentativi
Ciao net

Go To Top Of Page

Cromo
Starting Member

Prato
32 Posts
Posted - 30/05/2006 :  13:09:00  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Ciao Net, gli amici che hanno pescato i due rossi lo hanno fatto a traina o a drifting?

Grazie per le indicazioni che mi dai.

L'assetto che ho tenuto domenica, a motore, zona Giglio - Montecristo era il seguente:

Come teaser, sulla prima onda, un aeroplanino seguito da 4 o 5 piccoli squid rossi e blu (Spanish Mackerel Daisy Chain Williamson Lures) e accanto un daisy chain sempre di squid un po più grandi azzurri (Bulb Squid Daisy Chain Williamson Lures). Entrambi centrali ad 1m l'uno dall'altro.

Un metro più sulla destra ma sulla seconda onda altra serie di piccoli squid seguiti da una piuma, rossi e bianchi (California Tuna Rig Williamson Lures).

Sulle due canne montate alle estremità esterne della poppa un Konahead "piccolo" (22 cm...) viola blu della 7strand, da una parte, sulla 4a onda e dall'altra una "piumona" bianca e azzurra sulla 5a onda( Tuna Thrasher williamson Lures).

Ogni 30-45 minuti ho alternato , sulle canne il kona e la piumona con jet medio nero o grande rosa(Yo-zuri).

Il prossimo we nn uscirò ma probabilmente farò un giretto da P Ala a Bonifacio o POrto Vecchio da giovedì a domenica della settimana dopo.

Consigli e suggerimenti sono, come al solito, benvenuti.

ICAB

*******

Go To Top Of Page

nettuno
Advanced Member

Pesaro
5124 Posts
Posted - 30/05/2006 :  15:39:05  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Traina...
ma su distanze impossibili ai comuni mortali, forse di più per una a vela.

Ciao Net

Go To Top Of Page

Cromo
Starting Member

Prato
32 Posts
Posted - 30/05/2006 :  15:54:08  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Ma Novellino, che ha aperto e scritto interessanti tread sull'argomento traina con vela ci legge? Mi piacerebbe avere qualche consiglio anche da lui ( e naturalmente anche da altri) e sapere come gli sta andando in questa stagione...

Su coraggio....

Mi dite che pattern di pesca usereste trainando da p ala a bonifacio in questo periodo? Distanze esche dalla barca, velocità di traina, tipo di esche, tipo di teaser, batimetriche o zone dove insistere di più....

Buon Vento e ICAB a tutti
Rob

Go To Top Of Page

novellino
Advanced Member

sanremo
2084 Posts
Posted - 31/05/2006 :  11:24:01  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Sono qui.
Non è cmq il forum adatto alle nostre barche e quindi sono un po' latitante.
La pesca che puoi in fare in questo periodo è chiaramente ai tonni di branco,e tieni dai 6.5nodi in sù e.....motore.

Go To Top Of Page

nettuno
Advanced Member

Pesaro
5124 Posts
Posted - 31/05/2006 :  11:39:28  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Ciao Novellino, ora non più tanto novellino !

Cromo ciao,
non ho presente la scia che crea la vostra barca anche quando va a motore, il rumore dello scarico.... ecc..

Prova ad aumentare la visibilità delle esche, così da sopperire un po' alla ridotta attrazione della scia... un teaser che funziona bene ... é un getto d'acqua dietro la poppa che fa cadere le goccie sulla scia, aumentando rumore e visibilità.

Altro sistema per aumentare la visibilità delle singole esche può essere quella di usare artificiali dell' 11, 14 cm con paletta metallica e metterli a mollo quando hai la prua verso il sole basso alba e tramonto. Vicini per la tipologia di scia e per i tonnetti di branco.
Tre a distanza di 2 metri l'uno dall'altro hanno poi una visibilità maggiore a quando li si distanzia di più fra di loro.

Ciao net

Go To Top Of Page

novellino
Advanced Member

sanremo
2084 Posts
Posted - 31/05/2006 :  12:03:09  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Ciao Net,cosa fai nel topic della vela?....non mi dire che.....

Go To Top Of Page

nettuno
Advanced Member

Pesaro
5124 Posts
Posted - 31/05/2006 :  16:00:41  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote

Go To Top Of Page

nettuno
Advanced Member

Pesaro
5124 Posts
Posted - 01/06/2006 :  13:32:32  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
La zona?

Difficile dirlo, circa un mesetto fa avevo notizie di alletterati presi a 10 metri d'acqua zona viareggio...
tonnetti li prendevano e li prendono tutt'ora sulla fascia delle 20 mgl.

L'unica, per chi percorre ampie tratte é osservare durante il tragitto se vi é presenza di barche a motore in pesca, pescherecci ecc.. e in quella distanza dalla costa o fondali insistere con le esche in acqua... e perché no poco fuori dal porto? Magari qualche palamita é in caccia della minutaglia proprio in quel tratto.

Ciao Net

Go To Top Of Page

Cromo
Starting Member

Prato
32 Posts
Posted - 01/06/2006 :  18:06:04  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Grazie Net e Novellino, sto studiando un nuovo piano di attacco per la prossima uscita, tenendo in debito conto tutti i consigli letti qui. Naturalmente poi vi farò sapere com'è andata.
Nel frattenpo ho sostituito il naylon dei mulinelli con un Fireline Berkley , ho scelto bene? Il bimini twist si può fare anche sul trecciato vero? Il negoziante era un po dubbioso al riguardo...
Grazie a tutti
ICAB
*******

Go To Top Of Page

Cromo
Starting Member

Prato
32 Posts
Posted - 01/06/2006 :  18:21:17  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Aaah dimenticavo, un idea , forse un po bislacca, che mi era venuta in mente sarebbe quella di passare, andando in corsica, da una zona con batimetrica intorno ai 500 metri. Li giunto vorrei provare a mettere fuori dalla barca 3 o 4 sacchi di paustura e rimanere in zona qualche ora trainando a motore, a quanto leggo in giro, forse l'ideale sarebbe arrivarci poco prima dell'alba,
come esche userei però gli artificiali classici kona, feather, jet ecc ...

Sarebbe questo il power chumming?
A tal proposito mi piacerebbe sentire che ne pensate...
Inoltre dal negoziante dove mi servo di solito ho visto dei bidoni da 15 kg di pastura di sarde e sangue marca Shark e qualcosa... Potrebbe andare bene? O c'è una marca migliore?
E ancora: I "sacchi" dove mettere la pastura da sciogliere in scia come devono essere ? Si comprano sempre da chi vende le pasture?

Scusate la mole di domande e grazie anticipatamente a chi avrà voglia di rispondere

ICAB

Go To Top Of Page

Cromo
Starting Member

Prato
32 Posts
Posted - 01/06/2006 :  18:49:17  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Opps ho riletto ora l'articolo di A.M.Giangio dove si evince chiaramente che il power chumming è un altra cosa :-D


Go To Top Of Page

nettuno
Advanced Member

Pesaro
5124 Posts
Posted - 01/06/2006 :  21:29:37  Show Profile  Email Poster  Reply w/Quote
Nessun problema Cromo,
ciao,
impossible is nothing but...

Pastura a bordo di una barca vela?
Perdi subito gli amici

Ma perché il bimini twist?
Che devi prendere ... le balene?

Deve essere bello in barca vela,
tutte quelle ore in navigazione che ti portano a pensare, a riflettere e poi .. in terra .. sfogo ai più disparati acquisti.
Siamo in tanti ammalati di pesca !

Penso che devi provare a sopperire al minor richiamo della scia con effetti di luci da parte delle esche.
E perché no anche di un teaser?
Che non copra ma bensì che rifletti lampi di luce.
Noi un anno, però in deriva, ci siamo riempiti di alletterati con i CD (2 saldati con silicone speciale) ... peccato che eravamo in gara al tonno
ma si possono usare anche in traina facendo passare del nylon su due fori praticati vicini fra loro e vicini al bordo, ... con un bel mann's 30 + finale, senza ancorette, che te lo tiene inclinato. La corrente poi porta a tenere un lato o meglio il cd a bandiera che ondeggiando, vigrando riflette lampi di luce. Vicino alla barca, massimo 15 metri. meno di un metro fra un CD e l'altro, ne metti circa cinque, poi nilon libero che ti arriva alla barca da fissare ad una bitta, tenendolo comunque centrale rispetto alle due canne con esche , esche da posizionare qualche metro dopo il Mann's che solitamente poi affonda di più.

E' un bell'impazzimento incollare con siliconi appositi i due CD, ma questo permette al CD di non perdere la patina che riflette la luce.

Non serve un grosso nylon per fare la catena di CD, 80 libbre va bene.

Ciao net

Go To Top Of Page

Topic is 6 Pages Long:
  1  2  3  4  5  6
 
 Nuovo Topic  Rispondi
Vai A:
Forum pesca sportiva in mare Biggame.it
Go To Top Of Page